giovedì 15 dicembre 2011

Chiedere scusa...




Nella vita di tutti i giorni ci capita di chiedere scusa; se sbadatamente urtiamo qualcuno, se dobbiamo chiedere un favore, se non capiamo qualcosa, se commettiamo delle gaffes...

Ma perchè lo facciamo?
Io ricordo sempre gli insegnamenti ricevuti da bambina, che imponevano, quando facevo qualcosa di sbagliato, di chiedere scusa.
Seguiva il 'perdono' della persona offesa.
Secondo gli psicologi le scuse sono un atto di riparazione per recuperare l'immagine di sè danneggiata nell'aver infranto una regola sociale: in questo modo diciamo che non avevamo intenzione di offendere e mettiamo a disposizione del nostro interlocutore la parte 'buona' di noi stessi.

Scusarsi riesce a sciogliere tensioni e risolvere i conflitti latenti tra le parti; se non riusciamo a perdonare ogni torto che noi facciamo questo si tradurrebbe in una rivalsa, in una spirale che non avrebbe mai fine arrivando a distruggere i rapporti sia personali che diplomatici.

Ma se scusarsi pubblicamente, in ambito lavorativo, politico, sociale è più semplice, lo è meno in quello privato perchè è difficilissimo ammettere di aver sbagliato.
Se noi ci assumiamo la responsabilità di un errore, perdiamo la faccia!
Quindi invece di porgere le dovute scuse aggiriamo l'ostacolo con la scorciatoia delle giustificazioni
E chi non lo ha mai fatto?! Con la giustificazione riusciamo ad evitare un rimprovero e a mantenere un'immagine positiva di noi stessi.
Le persone che sono abituate a ricorrrere alle giustificazioni hanno scarsa autostima di sè stesse; si dovrebbe imparare ad avere più fiducia nella controparte senza aver paura delle conseguenze che potrebbero esserci nell'ammettere i propri errori.

I miei ricordi, che arrivano dall'infanzia e dall'adolescenza, sono costellati di giustificazioni: sapevo che se avessi ammesso di aver combinato qualche pasticcio o marachella, i miei genitori non me l'avrebbero fatta passare liscia Ma ricordo anche il senso di colpa che non mi abbandonava per aver dovuto mentire....

1 commento:

  1. Ebbene si chiedere scusa e' un atto di grande riflessione ,maturita' ed obiettivita' che, non sempre ci accompagna nelle occasioni di doverlo eseguire....
    La complicanza e' quella di ammettere dentro se' stessi di aver sbagliato ... un po' di ego che prevale ma questo dovrebbe essere superato col ragionamento obiettivo e con il mettere da parte un po'l'orgoglio che a volte prevale ...... bello Savanna questo tuo post ciao cara un abbraccio

    RispondiElimina