martedì 27 dicembre 2011

Luce e purezza

Troppo spesso dimentichiamo la purezza.
Trascuriamo la pulizia in nome della convenienza, lasciamo che le nostre montagne e le nostre cose vengano inquinate per esigenze di mercato, consentiamo che le nostre menti restino contaminate da frivoli passatempi.
La guerra è una scelta praticabile, i principi un valore negoziabile; i nostri figli subiscono le prepotenze di estranei, l'oscenità è considerata un buon soggetto d'arte.
Dov'è la purezza nella nostra vita?
Ci sposiamo e divorziamo, senza curarci di chi feriamo. La virtù della lealtà ci sembra ricca di fascino ma priva di significato. Sacrifichiamo i valori della nostra gioventù per inseguire una gloria futura.
Dov'è la purezza nella nostra vita?
Pensiamo che anche un solo momento di trionfo basterà a disperdere tutto il marcio che ci assilla. Applaudiamo alla grandezza degli atleti che inseguono un unico istante di gloria; celebriamo l'eroe caduto in battaglia quasi potesse redimerci dalla nostra responsabilità negli orrori della guerra. Abbiamo incoraggiato dei folli convinti che sparare con una pistola, abbattere gli animali, commettere il suicidio siano atti che conducono alla purezza.
Dov'è la purezza nella nostra vita?
Cerchiamola.
Può essere un traguardo difficile da raggiungere, può essere una qualità rara, ma è l'unico stato privo di compromessi al quale possiamo aspirare.


Il Tao ci insegna il valore della purezza, quel valore che oramai sembra perduto irrimediabilmente, inesorabilmente...quel valore che alcuni chiamano coscienza, che ci induce a portarci una mano sul cuore e a chiederci di fermare gli orrori che i nostri occhi vedono quotidianamente.
Spesso vorremmo farlo, ma non osiamo per paura...e tutto in nome di una società, di un progresso che ci ha lasciato senza la purezza nell'anima, che ci ha indurito il cuore, che ci costringe a camminare con gli occhi chiusi, senza vedere il vero mondo che ci circonda: se riusciamo a riconquistare la luce molto potrebbe cambiare...

1 commento:

  1. Savi bello spunto su cui riflettere... in effetti la vita è un itinerario, una lunga via, da percorrere e semprre piu' difficoltosa...
    Occorre come tu dici trovare la luce.

    RispondiElimina