venerdì 23 marzo 2012

C'è ancora spazio

Al tocco immortale delle tue mani
il mio piccolo cuore
si perde in una gioia senza limiti
e inventa canti ineffabili.
I tuoi doni infiniti giungono
su queste mie piccole mani.
Il tempo passa:
Tu continui a versare,
e c'è ancora spazio per riempire.

Tagore

Nessun commento:

Posta un commento