domenica 1 aprile 2012

I giorni del tè e delle rose di Jennifer Donnelly

1888, Londra. Una città nella città. Strade in cui il bagliore della speranza si scontra con la cruda realtà. Qui, una giovane bella e indomita osa fantasticare una vita al di là delle luride banchine, delle diroccate abitazioni della povera gente che muore di fame. Fiona, operaia alla Burton Tea Company, la maggiore società di importazione e lavorazione del tè, spera un giorno di comprare un negozio assieme a Joe, il suo amore di sempre.
I giorni del tè e delle rose è un imponente romanzo all'antica, permeato di sensibilità moderna che parla di disgregazione familiare, di violenza e di vendetta, di amore perduto e ritrovato, seguendo il cammino di una donna decisa a sopravvivere e trionfare. 

Autentico e commovente. 

 Vorrei che ci fosse il continuo di questo meraviglioso romanzo (non lo sapevo ma c'è!!!!!!); non faccio che pensare a Fiona personaggio fantastico, donna non comune, dolce ma aggressiva, intraprendente e indipendente e a Joe la giusta 'metà del cielo' di Fiona e a tutti i personaggi che hanno contribuito a rendere 'I giorni del tè e delle rose' un romanzo indimenticabile.

Penso ancora alla loro vita in quell'epoca dura ma anche piena di speranza. E' un gran bel libro quello che ha scritto la Donnelly e se potessi gli darei anche una stellina in più perchè se lo merita. Sin dalle prime pagine mi sono immersa nella povertà vissuta da Fiona e Joe, soffrendo della loro disperazione e sorridendo nell'espressione del loro immenso e dolcissimo amore. Ho letto con avidità il ribaltamento della situazione, la partenza di Fiona, l'arrivo a New York, le fatiche, le speranze, le gioie accompagnata da quel fantastico personaggio di Nick..oh quanto ho amato Nick!

Credo sia uno dei personaggi che ha dato il miglior contributo al romanzo.

Non ci sono momenti di cedimento in questo libro, scorre, anzi corre veloce, è pieno di dettagli dei luoghi, di vita quotidiana, di costume scritti alla perfezione.


Ho saputo da una mia cara amica che questo libro fa parte di una trilogia, il suo seguito è 'Come una rosa d'inverno' e domani mi attiverò per averlo tra le mie mani.

Dovete leggerlo, non ci sono scuse; qui dentro trovate tutto, tradimenti, intrighi, orrore, gelosia, ma anche gioia, speranza, fiducia e amore tanto amore. Quello che unisce un uomo e una donna ma anche quello che unisce gli amici, quelli veri!
Voglio poi sapere le vostre impressioni una volta letto!

Nessun commento:

Posta un commento