mercoledì 19 dicembre 2012

La casa delle sorelle di Charlotte Link

Una coppia di giovani avvocati tedeschi di successo decide di passare il Natale in Inghilterra, in una isolata casa di campagna. Il loro matrimonio è in crisi e Barbara spera che qualche giorno passato in solitudine con Ralph possa servire a risolvere la crisi. La sera stessa dell'arrivo una violenta tempesta di neve li blocca in casa. Barbara si imbatte casualmente nel diario di Frances Gray, la vecchia proprietaria della casa. La lettura del manoscritto affascina la giovane che scopre una donna straordinaria, in grado di sfidare le convenzioni. 


 Questo libro è un piccolo capolavoro di passioni espresse e inespresse, di lotte e di conquiste. Frances, la protagonista, ha un fascino ambivalente: i sentimenti che mi sono nati mentre leggevo questo libro erano di odio e amore allo stesso tempo. Frances è particolare, ci sono dei momenti in cui ho ammirato la sua forza ma in altri frangenti scaturiva da dentro di lei momenti di meschinità. La Link ha dato vita ad un personaggio 'vero' che esprime forza, dolore, cattiveria, superbia, ma anche amore, tenerezza, compassione. Non è facile riuscire a mescolare con sapienza questi aspetti ma l'autrice lo ha fatto con rara maestria.
Se sono così tutti gli altri suoi romanzi.....è una garanzia per una lettura superlativa.

Nessun commento:

Posta un commento