martedì 21 luglio 2015

Come sconfiggere il sovrappeso e vivere felici - Tania Ansaldi

Qual'è la cosa migliore da fare con 37° gradi in casa? Accendere il clima e spalmarsi sul letto (senza muovere un muscolo per evitare involontariamente di sudare!) e leggere un buon libro.
Mi è capitato tra le mani questo ebook di Tania Ansaldi e non appena leggo il titolo, mi dico "Ecco un'altro libro tra i mille, che parla di dieta e di come affrontare il sovrappeso"...come se non si conoscessero i mille strattagemmi che ognuna di noi mette in atto, e non parlo per femminismo, perchè anche i maschi si trovano a dover fare i conti con i chili di troppo, lo so benissimo... ma immagino noi fanciulle a lottare con la bilancia, le porzioni, le calorie, i nutrienti e penso che che forse la legione femminile è quella messa a dura prova dai chili in eccesso.

La Ansaldi non ha scoperto certo 'l'acqua calda' come si dice comunemente ma il suo libro mi ha sorpreso, in positivo...Affronta con un linguaggio semplicissimo e con una dovizia di particolari come si può cambiare senza dover affrontare diete stressanti e programmi di fitness massacranti per perseguire il nostro obiettivo.
Faccio parte anch'io della schiera delle taglie forti ma il suo libro mi ha fatto scattare la molla; era da qualche settimana che stavo provando a stare a regime ma nelle sue pagine ho trovato la soluzione che si adatta al mio caso e che sta dando quei risultati che stavo cercando da tempo e questo senza problemi emozionali e mentali.
Che poi sono la causa del fallimento delle diete. Anzi non parliamo più di diete, perchè questa parola mi fa pensare a ristrettezze alimentari e mortificazioni al palato.

Parliamo di un nuovo regime alimentare, fatto di cibi ovviamente più sani, meno conditi, che si sposa perfettamente con il nostro portafolio, perchè dai...una dieta costa! E di questi tempi ci si può permettere di andare a comprare tutti quegli alimenti che ci impongono ogni giorno le diete? Be io non posso permettermi di farlo, ma mi è bastato informarmi sulle combinazioni alimentari e abbinare le info che ho trovato su questo libro e i risultati non sono tardati ad arrivare.
Mettete anche in conto che io ho superato di gran lunga gli anta, e che sto subendo variazioni ormonali (che a noi donne scombussolano altamente il metabolismo), quindi vuol dire che la strada che ho intrapreso è quella corretta.

E la Ansaldi dice giusto quando afferma che 'le abitudini si consolidano nel tempo' : basta abituarsi a mangiare in un certo modo e nel giro di un pò di tempo questo diventa parte integrante della nostra vita. Di solito sono le brutte abitudini che si fissano subito, ma sta a noi estirparle.
Non sto facendo sacrifici, intendiamoci... Mi reputo una 'pastara' : adoro la pasta, in tutti i modi, ma non posso abusarne, i carboidrati sono dei veri killer. Senza contare gli zuccheri...
E riesco a permettermi anche il gelato! Una bella soddisfazione.
Per cui non posso che dire di essere rimasta soddisfatta da questa lettura.



Nessun commento:

Posta un commento